Meteo Puglia, prevista pioggia il giorno di Pasqua. Si salva Pasquetta?

Le temperature saranno in calo di circa 4/5°C con massime previste non oltre i +18/+19°C e minime nuovamente attorno ai +12°C.

Domenica 16 e lunedì 17 aprile in occasione delle festività di Pasqua e del Lunedì dell'Angelo i principali musei, aree archeologiche e luoghi della cultura statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario.

In serata previsto un ritorno dei rovesci, sottoforma di temporali, da Lombardia e Veneto verso la bassa pianura emiliana orientale e poi Romagna. Al Centro bel tempo prevalente sulle regioni tirreniche, temporanea variabilità lungo l'Adriatico e l'Appennino ma senza fenomeni. La parte dell'isola più a rischio per la presenza di nubi e pioggia sarà quella nord-orientale e nord-occidentale.

Inter, Icardi cerca il suo primo gol nel derby
Quando ci sono risultati negativi si valutano le scelte dell'allenatore e la condizione fisica. Il derby d'andata fu il debutto di fuoco per Stefano Pioli che è chiamato ad un altro esame.

L'instabilità interesserà maggiormente la Toscana, il basso Lazio e le regioni Adriatiche, lasciando spazio già dalla giornata di lunedì a un netto miglioramento delle condizioni meteorologiche. Se ciò accadesse non si tratterebbe di nulla di eccezionale, ma il fatto che si parta da temperature sensibilmente superiori alle medie e tipiche di giugno, porterà senz'altro ad amplificare lo sbalzo termico e quindi un eventuale disagio, nonostante la vera eccezionalità climatica sia determinata dalla prolungata e intensa ondata di caldo per il periodo che va avanti, come detto inizialmente, da quasi un mese senza soste e che nulla ha di primaverile, visto che la primavera, specialmente nei mesi di marzo e aprile, dovrebbe presentare temperature molto più fresche, piogge abbondanti frequenti, e nevicate anche copiose sulle nostre montagne. Nuovi addensamenti possibili nel pomeriggio tra ferrarese e ravennate-bolognese con rovesci in serata per lo piu' deboli.

Peggiora sul Sud peninsulare con acquazzoni e temporali sparsi; più stabile sulla Sicilia seppur con qualche fenomeno sul versante tirrenico messinese. Le temperature saranno in leggera diminuzione e la ventilazione spirerà con un intensità moderata dai quadranti meridionali.


Popolare

COLLEGARE