Meningite: colpita insegnante 34enne che lavora a Calambrone

Si tratta del quarto caso di infezione da meningococco C in Toscana nel 2017. Inoltre, circa gli spostamenti dell'insegnante, la Asl rende noto che la paziente l'8 aprile dalle 21.30 alle 2.30 del 9 aprile, si trovava al festival irlandese a Carrara Fiere e dalle 2.30 alle 3.30 sempre di domenica 9 aprile al Pub Johnny fox's di viale Colombo a Marina di Carrara e dalle 3.30 in poi all'ostello Apuano di via delle Pinete a Marina di Massa. Per questo le autorità sanitarie locali hanno fatto partire immediatamente la procedura di richiamo per ospiti del centro e colleghi della donna che sono venuti in contatto con lei prima che venisse scoperta la malattia e che ora saranno sottoposti alla profilassi prevista in questi casi. Stanno migliorando le condizioni di salute della ragazza livornese colpita da meningite nei giorni scorsi.

Rampa della tangenziale di Fossano crolla sull'auto dei Carabinieri
La procura della repubblica di Cuneo ha comunque aperto un'inchiesta contro ignoti, ipotizzando il reato di crollo colposo. Un'auto dei carabinieri è stata schiacciata dal crollo di un ponte sulla tangenziale di Fossano, provincia di Cuneo .

E' ancora una volta del ceppo C la sepsi meningococcica diagnosticata all'uomo di 56 anni di Capannoli, ricoverato in terapia intensiva nell'ospedale di Livorno. L'igiene e sanità pubblica della Valdera ha individuato le persone che sono entrate in stretto contatto con il paziente alle quali è stata somministrata la profilassi e offerta la vaccinazione. Per ulteriori chiarimenti sulla profilassi e sulla vaccinazione, la ASL raccomanda di rivolgersi al proprio medico curante o agli ambulatori del dipartimento di prevenzione della Asl.


Popolare

COLLEGARE