Luigi Di Maio dimesso dal Policlinico Gemelli: "Nessuna intenzione di mollare"

"Sono appena uscito dal Policlinico Gemelli, dove medici, infermieri e operatori socio sanitari mi hanno rimesso a posto". L'uno - il vicepresidente della Camera e candidato premier in pectore alle prossime politiche, Di Maio - si prepara a volare negli States per una serie di appuntamenti istituzionali che potrebbero portarlo a incontrare Donald Trump. "Li ringrazio di cuore", ha scritto lui stesso su Facebook. Quando non ti prendi cura della tua salute rinviando sempre controlli e riposo, prima o poi il tuo corpo ti costringe a fare quello che serve.

Così, dopo un lungo tergiversare, i 5 Stelle hanno chiarito (lo ha fatto in parte Grillo, lo ha confermato Davide Casaleggio) quale sarà la road map verso le elezioni, soprattutto nell'ipotesi che si tengano a fine legislatura. Sentitelo: "Grazie per la pazienza anche al personale amministrativo dell'ospedale che ha fermato tre giornalisti con un finto camice che provavano ad intrufolarsi nella mia stanza per chissà quale scoop morboso". "Di Maio punta a stringere la mano a The Donald in persona", ha commentato il giornale diretto da Maurizio Molinari. "Forza!", ha concluso Di Maio.


Popolare

COLLEGARE