Le reti neurali arrivano su su Google Traduttore in italiano!

Il tutto grazie all'introduzione di tecnologie più efficienti che si basano su reti neurali.

Alzi la mano chi non ha mai utilizzato il traduttore di Google.

"E' stato semplice trasportare questo modello nella lingua italiana, abbiamo ottenuto buoni risultati".

Il motivo è che le parole e le frasi tradotte dall'inglese all'italiano impiegano le reti neurali. Un grosso ringraziamento va alle migliaia di italiani che hanno condiviso i propri suggerimenti: "i contributi alla Community di Google Traduttore ci aiutano a migliorare!", ha concluso Google.

Latte e formaggi, da mercoledì rivoluzione in etichetta obbligatorio luogo della mungitura
Arriva domani, mercoledì 19 aprile 2017 , in Italia l'obbligo di inserire nelle etichette di tutte le confezioni dei prodotti lattiero-caseari l'origine della materia prima .

Hughes, che lavora nell'azienda di Mountain View dal 2007, pensa che l'intelligenza artificiale e il 'machine learning' si espanderanno in breve tempo a tanti altri settori, non solo alle traduzioni.

Le nuove traduzioni sono disponibili nell'app per iOS e su web. "Questa transizione - spiega - è significativa ed è legata al passaggio dell'ultima decade dal pc da scrivania ai dispositivi mobili". Infine, è stata accostata anche alla ricerca medica, per monitorare il cancro al seno, e in Australia per tracciare i mammiferi marini.

Il sistema di traduzioni con reti neurali di Google non è ancora all'altezza di un traduttore umano, tuttavia rappresenta è un grande miglioramento rispetto agli strumenti esistenti di traduzione automatica.

Presto saranno anche disponibili per le traduzioni automatiche delle pagine del browser Chrome.


Popolare

COLLEGARE