Inter, Icardi cerca il suo primo gol nel derby

"Crotone è passata e guardiamo al futuro e alle 7 partite che mancano".

ATTEGGIAMENTO A CROTONE - "Sicuramente non è stato un buon atteggiamento, nessuno di noi si aspettava questa reazione della squadra così molle. Ci siamo arrabbiati tutti perché quella non è stata una gara da Inter". La compagine nerazzurra, reduce dalla sconfitta patita sul campo del Crotone che ha praticamente spazzato via le residue speranze di lottare per il terzo posto, sfiderà sabato a San Siro il Milan in un grande classico del calcio italiano: il derby della Madonnina. "Penso meriti la fiducia, ci può dare tanto" ha concluso. Sto osservando bene e valutando bene.

Icardi, vi spiegate il perché di questo calo nel momento decisivo della stagione? "Però, essendo il capitano dell'Inter, sarebbe una bella soddisfazione segnare al Milan".

PAROLE DI AUSILIO - "La cosa che non mi è piaciuta?"

BAUZA - "Aveva detto che mi avrebbe chiamato, e nell'ultima occasione ha deciso di non convocarmi".

Inter-Milan, come si vince il derby? "Io comunque ho già detto da tempo che questa storia è chiusa, non mi riguarda più parlare di questa cosa".

Il derby d'andata fu il debutto di fuoco per Stefano Pioli che è chiamato ad un altro esame. E' un errore, le valutazioni si fanno alla fine. "Il percorso continua e il nostro approccio deve essere fatto di cultura del lavoro e di voglia di crescere insieme". Quando ci sono risultati negativi si valutano le scelte dell'allenatore e la condizione fisica. Sulla vicenda Gagliardini, beccato sugli spalti dello Stadium durante Juve-Barcellona: "Sono i giornalisti che a volte fanno troppo rumore. Davanti a noi abbiamo partite importanti".


Popolare

COLLEGARE