Bufera su Report, Fico: "Se lo sospendono, non pagate canone"

"Mi sembrerebbe di arrivare in passeggiata da Marte se non parlassi di due cose che vedo accadere in questi giorni", ha detto nella parte finale del suo intervento la presidente per parlare del clima all'interno del vertice Rai e del caso 'Report'. E ancora: "È insopportabile come la politica creda di possedere la Rai, che invece è dei cittadini che pagano il canone". "Ho sentito ricostruzioni del tutto inverosimili".

Se il PD dunque aveva già preso di mira 'Report' per il precedente servizio sull'Unità e sull'imprenditore Pessina, ha ora avuto gioco più facile nel criticare pesantemente anche questa puntata (sarà nel mirino anche la direttrice di RaiTre Bignardi, oltre a Campo Dall'Orto, che pure pareva così 'gradita' a Renzi?), mentre i Cinquestelle, che già sui vaccini si erano distinti per non disdegnare le tesi più 'fantasiose', si sono eretti a difesa assoluta di 'Report', e persino di Campo Dall'Orto, con un gioco delle parti ormai persino 'collaudato'. "Bisogna rendersi conto che il servizio pubblico ha un effetto dirompente". "Il servizio, apparentemente incentrato sulla necessità di maggiore trasparenza e efficacia dei sistemi di segnalazione degli eventi avversi ai vaccini, in realtà ha promosso la disinformazione e la sfiducia in tutte le istituzioni preposte alla salute collettiva, non soltanto italiane (ministero della Salute, Aifa, Regioni) ma anche europee". E intanto Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale, componente della commissione di Vigilanza della Rai, pensa che Fico si sia spinto un po' troppo oltre: "Un presidente di garanzia è tale se rappresenta un punto di equilibrio". Proprio Benigni qualche anno fa firmava un appello in favore di Report, adesso querela la stessa trasmissione perché ha fatto un'inchiesta su di lui. "Il MoVimento 5 Stelle - spiega Fico - è a fianco di chi fa informazione in maniera seria e indipendente, senza vivere di appartenenze e simpatie politiche". Questa è l'ipocrisia della sinistra salottiera che pensa solo ai propri interessi.

Vicenza: a Bisoli non basta la vittoria a Latina, panchina a Torrente
La decisione è arrivata nel pomeriggio dopo che lo stesso Bisoli aveva diretto l'allenamento di ripresa della preparazione. La società biancorossa , secondo quanto riferisce 'Sky Sport' , avrebbe scelto al suo posto Vincenzo Torrente .

"Se sospendono Report siamo pronti ad andare sotto viale Mazzini con un vero e proprio presidio se la Rai chiude Report". Sarebbe un atto eversivo inaccettabile. E al contempo provano a chiudere, addirittura prima del via, il portale web della Rai che dovrebbe essere affidato a Milena Gabanelli. "Le fake news non sono nate oggi sulla rete, ma le ha date per tanti anni la tv e nessuno si poteva difendere". "Lo dico per sgombrare il campo da ipotesi e fantasie, questa della chiusura di Report non è mai passata per la testa di nessuno".


Popolare

COLLEGARE