Bahrain, vola Bottas. Vettel 2° con la Ferrari

Valtteri Bottas su Mercedes con il tempodi 1:31.771 è stato il più veloce nella sessione mattutina dellaseconda e ultima giornata di test di formula 1 in corso inBahrain. Ma nel circus si vocifera su un altro piano, ben più clamoroso: uno scambio tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, il primo in Mercedes e il secondo in Ferrari.

Il test in Bahrain ha rappresentato comunque un momento di emozione, perché di nuovo sulla Ferrari, sulla SF70H che comanda la classifica iridata Costruttori. Tra i nuovi piloti abbiamo trovato l'indonesiano Sean Gelael su Toro Rosso ed il trentenne Oliver Turvey su McLaren.

Quarto tempo per la McLaren-Honda di Stoffel Vandoorne. Da registrare il ritorno in pista di Gary Paffet che con la Williams ha completato un centinaio di giri. L'Hamilton dei test - quello che si infuria per un piccolo guasto - ha ampiamente dimostrato questa tesi, sottolineando ancora una volta quanto sia lui che il team abbiano perso l'abitudine a confrontarsi con un rivale che non conoscono alla perfezione.

Higuain porta De Laurentiis in tribunale: chiesti 600mila euro
Poi sull'attacco. "Con Mertens siamo andati meglio perché ormai ci siamo abituati a un certo tipo di gioco". Commettiamo troppi errori individuali, ma a livello complessivo siamo cresciuti molto.

Sesto tempo per Esteban Ocon, che nel pomeriggio ha ceduto il volante a Sergio Perez. I due hanno effettuato un lavoro molto diverso sulla monoposto e sulle comparazioni.

Il sogno della Ferrari è Max Verstappen, il baby-fenomeno che però è legato alla Red Bull anche per la prossima stagione.

Nove ore di test. Il pilota pugliese ha messo in pista stile, serietà e compostezza. A fine mattinata il francese aveva già collezionato 51 giri, ma ha chiuso solo a 65. Il tedesco ha pagato oltre 3 secondi di ritardo da Bottas, ma sembra ormai chiaro che il suo recupero fisico è completato al 100%.


Popolare

COLLEGARE