Alonso salta il GP di Montecarlo: parteciperà alla 500 miglia di Indianapolis

Un'ottima mossa pubblicitaria, non c'è dubbio, perchè piazzare Fernando su una vettura spinta da un motore che potrà fargli fare miglior figura di quanto non facciano le power unit giapponesi sarà un'ottimo spot per l'azienda. Questo impegno lo costringerà a saltare il Gran Premio di Monaco di F1. Avere Alonso ai nastri di partenza è sicuramente un motivo di prestigio per tutto l'ambiente della serie nordamericana, come ha confermato il CEO della serie, Mark Miles. La 500 Miglia di Indianapolis si correrà infatti lo stesso giorno - il prossimo 28 Maggio - del Gran Premio di Montecarlo. Ma quale auto guiderà? Non va ad Indianapolis per restarci, ma andrà a gareggiare solamente per "accontentare" la partnership tra Honda e McLaren. Non si sa ancora chi prenderà il suo posto per la gara di Montecarlo, il team di Woking ha già dato il via alle consultazioni ma non intende ancora sbilanciarsi. Lo spagnolo coglierà quest'opportunità grazie al ritorno di una vettura McLaren nella serie americana, dopo trentotto anni di assenza; la McLaren sfrutterà una partnership con il motorista Honda ed il team Andretti schierando solamente una vettura, guidata proprio da Fernando Alonso. "Un uomo che è giusto quest'anno è stato inserito nella Indianapolis Hall of Fame". Il pilota iberico che non ha mai corso su un ovale e con una IndyCar inizierà i test per Indy dopo il Gran Premio di Spagna, il 15 maggio. Nel Principato sono salito due volte sul gradino più alto del podio, e una delle mie ambizioni è quella di vincere il Triple Crown (la combinazione si successi nel GP di Monaco, nella 500 miglia di Indy e nella 24 ore di Le Mans) che nella storia del motorsport è stata conquistata solo da Graham Hill.

Sono felice di poter correre con McLaren, Honda e Andretti. "È una delle più famose gare nel calendario mondiale degli sport motoristici, pari solo alla 24 ore di Le Mans e al Gran Premio di Monaco", ha detto il pilota garantendo che "Montecarlo sarà l'unico Gp che perderò, ai primi di giugno sarà alla guida della McLaren a Montreal, in Canada".


Popolare

COLLEGARE