Allegri avvisa la Juve: "Match con il Genoa vale lo scudetto"

Dopo l'eliminazione del Barcellona nei quarti di Champions League, il sorteggio UEFA ha decretato il Monaco come avversario in semifinale, e l'ex torinista Glik ha già dimostrato di sentire il clima derby. Io penso che la continuità fa la differenza tra un grande club, e chi in realtà ha vinto per merito di altre situazioni, non solo per merito proprio- ha concluso Giletti, lanciando un chiaro segnale agli interisti e a Marco Materazzi, negli scorsi giorni protagonista di diverse dichiarazioni-. Io credo che la continuità sia la forza del gruppo, non l'estemporaneità di un colpo solo in un anno.

Su Streaming Juventus Genoa, valida per la 33a giornata del campionato di Serie A 2016-2017, si potrebbero fare queste scommesse: Vittoria Juventus con handicpa -1 gol a 1,50 su Eurobet, Under 2,5 a 2,50 su William Hill, oppure, Parziale Pareggio / Finale Juventus a 4,15 su Sisal Matchpoint. Nel secondo tempo la Juve gestisce le energie, ma lo fa con cattiveria e determinazione, le stesse qualità con cui Bonucci firma il 4-0, con un destro potente e preciso da fuori area. Ci sono partite che devi vincere con un certo risultato e questa è una delle tre, questa, Pescara ed Empoli. Ma la striscia ancora continua.Lo stesso Allegri aveva contribuito al precedente record di vittorie consecutive in casa (25) dopo aver sostituto Antonio Conte che aveva fatto filotto (19 su 19) nella stagione 2013/14. Ad affrontarsi Juventus e Genoa.

Juventus Genoa Streming Rojadirecta: partita che possiamo seguire in diretta tv e video streaming.

Queste le parole di Allegri in conferenza stampa alla vigilia del match col Genoa: "La squadra può migliorare ancora nella gestione della palla: su questo bisogna lavorare". No, c'è stata anche un po' di fortuna visto che una deviazione ha dato una traiettoria imprevedibile al pallone.

Ampio turnover tra le fila juventine: difesa rivoluzionata, con Buffon neanche convocato, Benatia-Bonucci-Barzagli ricompongono la difesa a tre, Lichtsteiner e Asamoah sulle ali e Dybala trequartista alle spalle di Mandzukic e Higuain. Nel finale non succede più nulla: finisce 4-0, il sesto scudetto consecutivo è ad un passo. A disp.: Audero, Del Favero, Dani Alves, Rugani, Chiellini, Alex Sandro, Lemina, Mattiello, Cuadrado. Avevamo tantissima voglia di cancellare la disfatta dell'andata e direi che ci siamo riusciti alla grande.

GENOA (3-4-3): Lamanna; Munoz, Burdisso (67′ Biraschi), Gentiletti; Lazovic (87′ Hiljemark), Veloso, Cataldi, Laxalt (48′ Beghetto); Ntcham, Simeone, Palladino.

La Juventus ha segnato 13 gol nel quarto d'ora iniziale di partita.


Popolare

COLLEGARE