Alitalia: domani sciopero, cancellato 60% voli

Dieci in voli cancellati a partire da oggi e fino al 6 aprile. Scene già viste e già vissute parecchie volte nel corso degli ultimi mesi.

Di seguito, ecco tutte le informazioni necessarie per prepararsi allo sciopero e limitare al massimo i disagi.

Agguato a Varcaturo, pregiudicato ucciso all'interno della propria auto
Sul posto i carabinieri della Compagnia di Giugliano che indagano sulla vicenda. Un cadavere è stato trovato poco fa a tra Licola e Varcaturo .

Se il volo è in programma nelle ore dello sciopero, è consigliabile telefonare e ciedere lo stato del volo. "Opereranno regolarmente, invece, i voli del 5 aprile previsti nelle fasce di garanzia: dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21" Grazie al piano straordinario messo in atto - prosegue la nota - il 92 per cento dei passeggeri coinvolti è stato riprotetto su voli alternativi, oltre la metà dei quali con collegamenti in partenza il giorno stesso. Lo stop dei voli infatti si protrarrà da mezzanotte del 5 aprile, alla mezzanotte sucessiva del 6 aprile. È quanto ricorda la Filt, in merito alla protesta proclamata unitariamente con Fit, Uiltrasporti e Ugl trasporto aereo, sottolineando che "lo sciopero, alla ripresa del confronto dal 6 aprile, che si svolgerà in continuità fino al 13, ha l'obiettivo di modificare l'attuale posizione degli azionisti". Inoltre "saranno impiegati aerei più capienti sia sulle rotte domestiche sia su quelle internazionali per trasportare un numero maggiore di passeggeri". Per domani, Alitalia ha previsto un rafforzamento del proprio personale negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Linate per assicurare la massima assistenza ai clienti. È stato anche incrementato il numero degli addetti al call center.

Sul sito alitalia.com inoltre disponibile la lista completa dei voli cancellati. Il cambio di prenotazione e la riemissione del biglietto dovranno essere effettuati entro il 14 aprile 2017. Ad ogni modo è possibile chiedere il rimborso del proprio volo cancellato. Quest'ultimo potrà essere effettuato "via punto intermedio, rispettando la stessa origine e destinazione". Il rimborso sarà erogato nella originale forma di pagamento. Mercoledì 5 aprile i dipendenti di Alitalia sciopereranno per 24 ore allo scopo di protestare contro il nuovo piano industriale della compagnia che prevede 2.037 esuberi e forti tagli agli stipendi. Se questo tentativo non andrà a buon fine si passerà al commissariamento. Anche le associazioni professionali Anpac e Anpav hanno confermato uno sciopero sempre per domani dalle 12 alle 16. "Serve quindi - spiega il dirigente nazionale della Filt - che Alitalia, e tutti gli azionisti, divengano realisti e non chiedano al sindacato ed ai lavoratori un consenso che, sulle proposte contenute nel piano, è impossibile".


Popolare

COLLEGARE