Al Bayern serve l'impresa, Lahm è fiducioso: "Possiamo battere il Real Madrid"

Zinedine Zidane è prudente alla vigilia dei quarti di ritorno di Champions, fra il suo Real Madrid e il Bayern Monaco (diretta tv esclusiva martedì alle 20:45 su Premium Sport HD). L'andata è terminata 1-2 per gli spagnoli, ma il numero uno dei bavaresi sembra essere tranquillo.

"In casa o fuori, il Bayern non cambia il suo modo di giocare - spiega il tecnico dei blancos - e per questo ci renderà comunque la vita difficile". Dopo aver preso il posto di Rafa Benitez nel gennaio 2016 e aver portato la squadra a vincere la Champions a Milano e a sfiorare una rimonta incredibile in campionato, Zizou si era guadagnato la conferma anche per questa annata e ora la storia non dovrebbe cambiare, indipendentemente dai risultati raggiunti al termine della stagione. "Giocare al Bernabeu è sempre bello, ci sarà un'atmosfera fantastica".

Philipp Lahm: "Andremo là - riporta l'Ansa - per cercare di invertire la tendenza Non sarà facile e non abbiamo i favori del pronostico". A distanza di qualche anno, Carlo Ancelotti torna a parlare della sua esperienza spagnola e racconta di un battibecco con Florentino Perez per 'colpa' di Bale: "Il direttore generale mi disse che il presidente voleva parlarmi".


Popolare

COLLEGARE