Al Bayern serve l'impresa, Lahm è fiducioso: "Possiamo battere il Real Madrid"

Zinedine Zidane è prudente alla vigilia dei quarti di ritorno di Champions, fra il suo Real Madrid e il Bayern Monaco (diretta tv esclusiva martedì alle 20:45 su Premium Sport HD). L'andata è terminata 1-2 per gli spagnoli, ma il numero uno dei bavaresi sembra essere tranquillo.

"In casa o fuori, il Bayern non cambia il suo modo di giocare - spiega il tecnico dei blancos - e per questo ci renderà comunque la vita difficile". Dopo aver preso il posto di Rafa Benitez nel gennaio 2016 e aver portato la squadra a vincere la Champions a Milano e a sfiorare una rimonta incredibile in campionato, Zizou si era guadagnato la conferma anche per questa annata e ora la storia non dovrebbe cambiare, indipendentemente dai risultati raggiunti al termine della stagione. "Giocare al Bernabeu è sempre bello, ci sarà un'atmosfera fantastica".

Isola dei Famosi 2017, cos'ha fatto Raz dopo la vittoria?
A tal proposito Raz Degan confida: "Sono cresciuto ai confini della Siria, in un posto in cui era impossibile sognare". Una vittoria meritata? Oggi l'israeliano la commenta così in una lunga intervista al Corriere della Sera.

Philipp Lahm: "Andremo là - riporta l'Ansa - per cercare di invertire la tendenza Non sarà facile e non abbiamo i favori del pronostico". A distanza di qualche anno, Carlo Ancelotti torna a parlare della sua esperienza spagnola e racconta di un battibecco con Florentino Perez per 'colpa' di Bale: "Il direttore generale mi disse che il presidente voleva parlarmi".


Popolare

COLLEGARE