Usa: tempesta di neve sulla costa orientale, migliaia di voli cancellati

Si tratta di aria polare-continentale proveniente dal Canada, che non avendo ostacoli di natura orografica riesce ad espandersi con gran facilità sulle vaste pianure americane apportando diffuse e severe condizioni meteorologiche. Raffiche di vento sino a 90 km/h orari faranno precipitare le temperature e il servizio meteo americano ha prolungato l'allerta meteo sino alla mezzanotte di oggi.

Il rinvio del vertice tra Donald Trump e Angela Merkel è solo una delle conseguenze dell'allarme per la tempesta che si sta abbattendo sul nord-est degli Stati Uniti.

Un altro segnale dall'agente: Inter e Juve, Verratti bisogna prenderlo oggi
Addio? Ha un contratto fino al 2021 e il presidente ha ribadito la voglia di fare una grande squadra. Ancora un segnale dal procuratore di Marco Verratti in merito al futuro del regista del Psg .

Anche a New York è comunque consigliabile evitare di uscire di casa se non strettamente necessario e soprattutto evitare di mettersi alla guida, in modo da non intasare le strade che potranno essere così pulite più agevolmente dagli spazzaneve, come dichiarato dal sindaco Bill de Blaso che ha consigliato di utilizzare i mezzi pubblici (ad eccezione delle linee metropolitane di superficie, che sono state chiuse). La bufera Stella, in arrivo da ovest, si unirà ad un vortice di bassa pressione presente sulla costa atlantica, facendo sì che i fenomeni si intensifichino. Secondo i media statunitensi i voli cancellati oggi (lunedì) sono già 1'500, oltre 3'000 quelli annullati per domani, ma il numero potrebbe salire ancora. Il New York Times scrive che è prevista neve anche per le prossime ore, ma pare che in città se ne depositerà tra i 10 e i 15 centimetri, al contrario dei 50 previsti ieri dai meteorologi. Le scuole sono a rischio chiusura.

Per la prima volta quest'anno, infatti, la città ha deciso di dispiegare tutta la 'flotta' anti-neve, a partire da 689 spargisale, nei cinque distretti della metropoli. Intanto, le precipitazioni hanno già investito il Midwest, dal South Dakota al Minnesota, oltre ad Iowa, Illinois, Indiana, Ohio e Michigan.


Popolare

COLLEGARE