Un regolamento dei conti all'origine della sparatoria di Basilea?

A sparare sono stati due uomini, che hanno esploso colpi a diverse riprese sui clienti dell'esercizio commerciale, per poi far perdere le proprie tracce.

L'agguato è avvenuto verso le 20,15 di ieri, specificano le forze dell'ordine.

Due uomini armati hanno fatto irruzione in un bar a Basilea, in Svizzera, nella notte tra il 9 e il 10 marzo e hanno aperto il fuoco. Due persone sono morte sul colpo, mentre un terzo cliente è stato ricoverato in condizioni critiche. Sembra che i due abbiano poi lasciato il locale, fuggendo in direzione della stazione ferroviaria di Baden (Badischer Bahnhof).

J-Ax papà, è nato Nicolas
Prima di tutto la buona notizia: siamo in dolce attesa! Avrei voluto tenere per me questa bella "novità", ma evidentemente qualcuno pensa di farci su uno scoop, quindi glielo "brucio" ora.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. La zona dove si trova il locale è abitata da parecchi stranieri. Non è chiaro se l'attacco sia di natura terroristica e non ci sono ancora sospetti da parte della Procura di Basilea.

"Abbiamo il sospetto che gli aggressori avessero delle mire precise proprio su quel locale, ma escludiamo in ogni modo la tesi di un attacco terroristico", ha detto il portavoce del Ministero pubblico basilese, Peter Gill. Le vittime non sono ancora state identificate.


Popolare

COLLEGARE