Treno investe tre persone sulla linea ionica: una vittima e due feriti

Il gruppo potrebbe essere composto da extracomunitari. L'incidente mortale è accaduto tra le stazioni di Soverato e Montauro, lungo la linea jonica.

L'ipotesi sarebbe al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Soverato, guidati dal tenente Gerardo De Siena, che al momento stanno interrogando in caserma i due ragazzi, anche loro 13 enni, che probabilmente si trovavano insieme alla vittima al momento dell'incidente, e che sono rimasti illesi.

Nel tratto ferroviario compreso tra Montepaone e Soverato, all'altezza del ponte sul fiume Beltrame, si è consumata poco fa una tragedia, con la morte di un ragazzo che è stato investito e travolto da un treno in corsa.

Dona rene alla compagna e la salva
Alla vigilia dell'8 marzo, arriva da Torino la storia di una donna che ha ricevuto dal suo compagno un dono molto speciale. Nel caso in questione, il trapianto è stato di rene da vivente pre-emptive (cioè preventivo), in laparoscopia dal donatore.

Il macchinista del treno (che era diretto a Reggio Calabria), adesso, è sotto choc.

I dati della Polfer relativi al 2016 rilevano un incremento dell'incidentalità ferroviaria (+63%) e della mortalità (+47%) a seguito di investimento. Durante lo stesso servizio di controllo, infine, sono stati scortati 8 treni viaggiatori, convogli individuati e catalogati come "treni critici", su cui si concentra maggiorente l'attività di monitoraggio della polizia ferroviaria. Il 2 febbraio scorso il bilancio di un "rail safe day" con 1.357 operatori coinvolti, per 2.945 località sensibili presidiate, ha portato a 84 sanzioni.


Popolare

COLLEGARE