Testamento biologico, la legge in Parlamento: ecco i punti principali

Quello che il nostro Paese farebbe se il Parlamento approvasse il testo in discussione, dice Di Salvo a Left, sarebbe insomma "un avvicinamento importante", "l'applicazione per nulla scontata ma dovuta della Costituzione". Ed è il minimo sindacale, anche se c'è chi, come la deputata Titti Di Salvo, la difende, pur avendo depositato un testo sull'eutanasia.

-Eutanasia: è l'interruzione della vita di un paziente provocata da un intervento da parte di un medico (solitamente mediante la somministrazione di un farmaco), per questo motivo si parla di "eutanasia attiva". La discussione parlamentare inizia a due settimane dalla morte di dj Fabo Antoniani in Svizzera dopo oltre un anno di discussione in Commissione e dopo quattro rinvii. Ecco cosa prevede il testo che viene discusso oggi.

Il documento si compone di 6 articoli, volti a disciplinare una materia che in questi giorni è tornata potentemente di attualità, grazie alla vicenda di Dj Fabo. Da una parte lo schieramento trasversale di deputati cattolici (da Forza Italia a Lega Nord, Udc e Area popolare) contrario e dall'altro il fronte dei favorevoli: Pd, M5S e Sinistra Italiana.

La legge prevede che si possa redigere una Dat (Disposizioni anticipate di trattamento) nel quale si elencano le cure a cui si è disposti ad essere sottoposti e a quali no. E' possibile anche nominare un fiduciario che si occupi dell'effettiva attuazione di quelle disposizioni. Il medico, nel rispettare le volontà del paziente, qualsiasi esse siano, sarà "esente da responsabilità civile o penale". Tra queste anche nutrizione e idratazione artificiali.

Bologna, Destro scaccia la crisi: Sassuolo KO
Valeri RETI: 58' Destro NOTE: ammoniti Cannavaro , Helander , Berardi , Destro , Politano, Di Francesco , Torosidis, Masina. La sfida in famiglia per i Di Francesco quindi la vince il rossoblu Federico, con buona pace di papà Eusebio.

In previsione di una futura incapacità di autodeterminarsi, l'articolo 3 riconosce ai maggiorenni e alle persone capaci di intendere e di volere la possibilità di ricorrere alle Disposizioni anticipate di trattamento - DAT per esprimere le proprie convinzioni e preferenze in materia di trattamenti sanitari nonché il consenso o il rifiuto rispetto a scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari ivi comprese le pratiche di nutrizione e idratazione artificiali. Può anche indicare una persona di sua fiducia ("fiduciario") che ne faccia le veci e lo rappresenti nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie. Modalità di registrazione. Il testamento biologico "deve essere redatto per atto pubblico o per scrittura privata".

L'articolo 2 regola i principi applicati ai minori e agli incapaci: per i primi ad esprimersi sono i genitori, mentre per gli incapaci si esprime il tutore che decide sentendo l'interdetto, ove possibile.

L'articolo 4 regolamenta la Pianificazione condivisa delle cure tra il paziente e il medico, alla quale il medico è tenuto ad attenersi qualora il paziente venga a trovarsi nella condizione di non poter esprimere il proprio consenso o in una condizione di incapacità.

Manca totalmente ogni riferimento alla "sedazione palliativa profonda e continua", che consente al paziente di entrare in un sonno profondo e arrivare alla morte senza sofferenza.


Popolare

COLLEGARE