Schick, il piano dell'Inter confermato da Romei: pronto l'affondo in due step

Ausilio ha stilato un rapporto più che positivo sul gioiellino della Sampdoria. La società nerazzurra sarebbe pronta a pagare anche la clausola da 25 milioni di euro per anticipare in questo modo i tempi e bruciare la concorrenza.

Il piano è quello di acquistare adesso il ragazzo, e lasciarlo per un anno in prestito allo stesso club ligure, per garantirgli minutaggio e un percorso di crescita graduale, facendolo abituare alla tattica del nostro campionato.

Intervistato da 'Il Secolo XIX', l'avvocato e braccio destro di Massimo Ferrero, Antonio Romei, ha rivelato di aver incontrato l'Inter per parlare proprio di Schick: "Certo che ho incontrato Ausilio a Roma, come d'altronde parlo e vedo anche tanti altri dirigenti".

Le prestazioni di Partik Schick hanno convinto il ds dell'Inter. Ma non è detto che l'Inter abbia le idee chiare su di lui.

I meriti della valorizzazione di Praet e Schick vanno attribuiti al tecnico Marco Giampaolo, il quale con il suo gioco non solo ha esaltato le doti di questi due atleti, ma ha creato una squadra in grado di far divertire i tifosi doriani come non si vedeva da qualche anno. "Sì, è una delle opzioni".


Popolare

COLLEGARE