Pensioni, nessun conguaglio impazzito. L'Inps applica la legge

Nell'attesa di sapere come si chiuderà la partita per l'anticipo pensionistico, la graduatoria all'accesso per l'Ape social potrebbe vedere primi i disoccupati, seguiti dai lavoratori con disabilità o quelli con un disabile a carico. "Politicamente si tratta di un giusto riconoscimento per coloro che hanno svolto un'attività lavorativa particolarmente impegnativa o hanno iniziato a lavorare particolarmente giovani". Così secondo lo Spi-Cgil, il sindacato dei pensionati della Cgil, che chiede all'Inps di per risolvere la situazione. Il finanziamento dedicato a questa misura nella legge di Bilancio 2017 è pari a 300 milioni di euro, che non riusciranno a coprire le 35mila domande stimate. In alcuni casi l'assegno di Marzo è stato del tutto azzerato. Inutile dire che i lavoratori e futuri pensioni attendono la firma dei decreti attuativi per l'APE, ma anche l'emanazione della circolare dell'INPS per la disciplina delle pensioni Opzione donna.

Governo e Sindacati per parlare di Pensioni, APE, QUOTA 41 (lavoratori precoci) e tutti i temi della riforma pensioni dovevano incontrarsi il 2 marzo, poi il 13 marzo, ora (forse) il 20 marzo. Da quanto è stato appreso dal sindacato dei pensionati della Cgil, l'Inps attribuisce tali errori a "un malfunzionamento della nuova piattaforma fiscale".


Popolare

COLLEGARE