Palermo-Roma, Spalletti: "Pallotta voleva motivare i giocatori. Totti in panca, Salah indispensabile"

Gara complicata quella di domani? "Ma l'unica strada per uscire da questo momento è vincere".

"Pallotta? Voleva difendere i suoi giocatori, quello che dice di me non conta, io so quello che devo fare e vado dritto per la mia strada, non ci sono problemi". Penso che lo abbia ammesso anche Luciano dopo la partita. Siamo finiti con una ruota nel fango, ed io sono l'unico responsabile perchè sono io quello che ha il volante della macchina in mano. Ma sono fiducioso, abbiamo la forza per tornare in carreggiata e riprendere il discorso che avevamo iniziato. A me i giocatori mi guardano nella maniera giusta.

CRITICHE ALLO SPONSOR - Infine Pallotta ne ha anche per lo sponsor tecnico Nike con la quale ha un accordo decennale che però non soddisfa il presidente: "Noi dobbiamo fare andare meglio le cose con la Nike, se devo essere onesto. Non facciamo discorsi mediocri altrimenti lasciamo stare". Alla vigilia della sfida, Spalletti si presenta come di consueto in conferenza stampa per commentare le ultime news Roma. Non metto in discussione chi sono e come sono arrivato qui.

Fazio e Strootman possono riposare? Poi ne abbiamo perse 4, ma 2 proprio in questo periodo. "Le altre squadre stanno godendo di questi benefici ma questa cosa cambierà in futuro". Ho provato a chiedere a Baldissoni di avere più tempo e farci spostare qualche partita, per esempio il Lione ha giocato venerdì in campionato e giovedì con noi. Se pensiamo a ciò che è stato è fiato buttato via. E' venuto fuori che Florenzi si è fatto male, per me era vitale recuperare Florenzi. Dire ai calciatori siete stanchi significa dirgli state a casa. Le statistiche degli ultimi dieci anni, quando si gioca a distanza di due giorni, dicono che le vittorie calano del 40%. Dobbiamo cambiare politica sui giovani. La stanchezza si vince con la responsabilità, la fermezza della convinzione delle idee. Sarebbe normale. Dico però che i giocatori sono con me, mi osservano nel modo giusto. Se ci sono stati errori non si punterebbe comunque il dito contro il singolo. Se dovessimo dare credito a tutto quello che viene detto dovrei fare uno show televisivo ogni settimana. Ora conta quello e basta.

La Festa delle Donne: Com'è nata?
La Roma Calcio , attraverso la fondazione Roma Cares e in collaborazione con la Susan G. L'unico modo per arginare la situazione è la legge del taglione.

"Se si vuole andare a percorrere quella strada lì bisogna smettere di vittorie finale, perché la cosa non sta in piedi, o si costruisce un discorso diverso o si comincia dal primo giorno con ossessione, questa è una strada diversa". Quello è avvenuto, fa parte della società spiegare bene obiettivi e programmi.

"Vincere, questa è la 'medicina' per uscire dal momento".

"E' frustrante vedere qualcuno dei nostri che in prestito si rivela straordinario per altre squadre".

Totti al posto di Dzeko?


Popolare

COLLEGARE