Monza, si ritira la candidata grillina

La causa era stata iniziata a Genova proprio per via della residenza anagrafica del comico, ma questo dietro-front ha convinto i giudici a mandare tutto ai colleghi di Roma, per difetto di competenza.

Il successo della Cassimatis alle Comunarie era stato un risultato certamente sorprendente, visto se si considera che era stata appoggiata dalla base tradizionale del M5S, messa in minoranza anche a Genova dagli ortodossi più fedeli a Grillo e alla Casaleggio. Ad accuse e fuoriuscite, sebbene provenienti da persone con ampio seguito sul territorio, nemmeno stavolta è seguita una riflessione dei vertici del Movimento. Una vittoria a sorpresa che elimina il candidato di Alice Salvatore, la zarina ligure del Movimento, e di Luigi Di Maio.

Secondo il nuovo elaborato elettorale, infatti, il candidato sindaco può essere votato solo dai candidati consiglieri. Sono l'unico che con la politica ci ha rimesso e ne sono orgoglioso. Chiaro come tutta l'architettura che ruota attorno al blog e ne disperde in mille rivoli responsabilità, gestione, controllo e guadagni.

"Il Blog beppegrillo.it è una comunità online di lettori, scrittori e attivisti a cui io ho dato vita e che ospita sia i miei interventi sia quelli di altre persone che gratuitamente offrono contributi per il Blog - ha poi spiegato ieri il comico - Il pezzo oggetto della querela del Pd era un post non firmato, perciò non direttamente riconducibile al sottoscritto. Onestamente me lo sto chiedendo anche io". "In qualità di garante del MoVimento 5 Stelle, al fine di tutelarne l'immagine e preservarne i valori e i principi - ha scritto sul blog - ho deciso, nel pieno rispetto del nostro metodo, di non concedere l'utilizzo del simbolo alla lista di Genova con candidata sindaco Marika Cassimatis".

È stata il lizza per la poltrona di sindaco di Monza per cinque giorni cinque. Marika Cassimatis, 55 anni aveva vinto a sorpresa la sfida con Luca Pirondini il candidato prediletto da Beppe Grillo, per 362 voti a 338. Una parvenza di democrazia che svanisce appena si legge che il tempo per la votazione - e dunque per trovare e votare un altro sindaco - sarà aperta oggi 17 marzo dalle 10:00 alle 19:00.

Ciò che ha scatenato una certa perplessità è però la memoria difensiva di Grillo contro la denuncia del Pd, pubblicata da Bonifazi nel suo post odierno. "Non so quando e come si sia espressa Cassimatis - aggiunge Mantero - e ho gli elementi per giudicare la decisione di Grillo, so però che dispiace". Ho una delega ma non ho accordi di tipo economico o di tutela legale.


Popolare

COLLEGARE