Meningite, nuovo caso a Salerno: ricoverato un bambino

Si tratta di un bambino romeno di 7 anni, che frequenta la scuola elementare Calcedonia, si è presentato in ospedale con febbre molto alta, nausea e vomito. Si tratterebbe comunque di una forma di meningite non aggressiva. Per i familiari e per tutti coloro che sono entrati in contatto con il minore è scattata la profilassi. "Restiamo tranquilli - dice la preside della Calcedonia Amato -".

Salerno. Nuovo caso di meningite. "Stanotte la scuola resta con le finestre aperte". A confermare l'apertura del plesso è stata la dottoressa Maria Grazia Panico, direttrice del Servizio Epidemiologia Asl Salerno.

'È necessario tenere la scuola aperta proprio per monitorare, per i prossimi dieci giorni, la salute dei bambini - spiega -.

Yahoo!: Wp, a breve accuse a due spie russe
Belan, in particolare, è stato definito un hacker criminale ben noto alle forze dell'ordine e in cima alla lista dei ricercati. I quattro sarebbero stati ingaggiati da Mosca e avrebbero compiuto il "servizio" nel 2014.

'Stiamo parlando dei suoi compagni di classe e di tutti quei bambini che frequentano la medesima mensa.

Il sospetto è stato confermato poco dopo dai risultati dei test. Il bambino è stato così trasferito nel Reparto Malattie Infettive del nosocomio salernitano, dove resta sotto osservazione.

Del caso sono state informate subito anche le autorità sanitarie territoriali competenti per le procedure e la profilassi da seguire.


Popolare

COLLEGARE