M5s, panico per il caso Cassimatis. "Così rischiamo di perdere Genova"

"Dobbiamo intenderci su che cos'è la democrazia".

Marika Cassimatis, vincitrice delle Comunarie grilline che Beppe Grillo ha sconfessato promuovendo nuovamente consultazioni on line sul nome unico di Luca Pirondini, ha annunciato stamani sulla sua pagina facebook la decisione di scendere in silenzio stampa. Per Grillo una "democrazia senza regole non è democrazia" e sottolinea che il "metodo Genova" non è in discussione, anche se questo sta costando decide di addii da parte degli attivisti M5s della sua città. Una democrazia senza regole non è una democrazia. Io da garante le faccio rispettare: "chi non è d'accordo si faccia un altro partito", ha risposto seccato ai giornalisti a margine di un convegno sull'acqua in corso alla Camera, incolpandoli di avere "un po' di violenza nei miei confronti".

Tripletta italiana nel gigante di Aspen
Grande chiusura nella gigante di coppa del mondo di Aspen per le azzurre che realizzano una fantastica tripletta. Per lei: terza vittoria stagionale e 6° podio.

Mentre dunque Grillo persevera nella propria severità, la Cassimatis ha rimandato ogni sua dichiarazione a una conferenza stampa che verrà convocata nei prossimi giorni.

ROMA Si chiama "Alternativa Libera", il soggetto politico che mira a riunire tutti gli esponenti del M5S, usciti dal movimento. Da oggi annullo tutte le interviste che mi sono state richieste e mi dichiaro in silenzio. Per cui se c'è una tutela più grande, fatta dal garante è una cosa buona".Anche perché, ha aggiunto il pentastellato: "Noi rispondiamo ai cittadini che ci hanno votato e faremo di tutto per evitare che qualcuno possa strumentalizzare il nostro movimento.


Popolare

COLLEGARE