Lo spettacolo della Sanremo: Kwiatkowski beffa Sagan al photofinish

La Classicissima è nata addirittura due anni prima del Giro d'Italia e rappresenta un appuntamento irrinunciabile per tutti i grandi campioni delle due ruote. Il corridore della Bora Hansgrohe non svela la propria strategia, ma ammette che sul Poggio qualcosa potrebbe succedere: "Se attaccherò lì, dipenderà dal vento". Il tuo obiettivo? "Conto di essere protagonista". Una ventina di secondi di vantaggio per il terzetto che, sotto l'impulso del capitano della Bora-Hansgrohe, è riuscito a conservare lo spazio giusto sul plotone per andarsi a giocare lo sprint: tutto il lavoro sulle spalle del grande favorito in caso di volata e la beffa finale.

Peter Sagan parte ai 250 metri ma la gambe non sono quelle migliori e così un incredibile Michal Kwiatkowski riesce a beffarlo al fotofinish.

Successo di prestigio per Kwiatkoswki, campione del mondo 2014 a Ponferrada e quest'anno vincitore alla Strade Bianche. Sulla successiva discesa ci hanno provato Tony Gallopin (Lotto Soudal) e Philippe Gilbert (QuickStep-Floors), ma la Bora-Hansgrohe del campione del mondo Peter Sagan è riuscita a ricompattare il gruppo senza problemi.

Ligabue, concerto al PalaBigi rinviato a settembre
Ho bisogno di un po' di mesi per rimettermi in sella ma lo farò. TicketOne S.p.A. ' Via Vittor Pisani 19 ' 20124 Milano (C.a. Abbiamo fatto in tempo a fare diciassette concerti .

Sagan 9,5: non prende 10 solo perché fa secondo e non primo. Da lì si procede verso ovest fino a Imperia e San Lorenzo al Mare dove dopo la classica sequenza dei Capi (Mele, Cervo e Berta) si affrontano le due salite inserite negli ultimi decenni: la Cipressa (1982) e Poggio di Sanremo (1961). Soldi anche per il norvegese Alexander Kristoff (quarto posto, 2500 euro) e Fernando Gaviria (quinta piazza, 2000 euro). Erano, i campioni, Sagan, Alaphilippe Kwiatkowski.

I fuggitivi 7: animano la corsa per più di 250 km, complimenti soprattutto a Maestri e Marangoni già attivissimi alla Tirreno.

Quello che era accaduto prima, poco conta.


Popolare

COLLEGARE