Joe Bastianich: "Cannavacciuolo quando parla non si capisce un c…".

Non essendo italiano, non vivendo nella cultura italiana sono tutti anonimi, non conosco neanche uno di loro. Così Joe Bastianich, tra i giudici di MasterChef, a poche ore dalla prima edizione di "Celebrity Masterchef". Ma nessun piatto eccessivamente elaborato: stasera si partirà dalla base con la preparazione di una ricetta a piacere con l'ingrediente preferito nella consueta Mistery Box, poi la sfilettatura del pesce nell'Invention Test e infine, nell'esterna, la preparazione di un pranzo per gli studenti del Politecnico di Milano.

Ma non finisce qui, perché ha avuto da ridire anche su gli altri suoi colleghi: "Lavoriamo insieme ma abbiamo opinioni diverse, che ci sta". E sui colleghi che sono rimasti al suo fianco non risparmia battute velenose: "Bruno Barbieri è troppo purista, a volte mi fa in****are". E di Antonino Cannavacciuolo, la new entry di peso di due stagioni?

Ma la chicca migliore Joe Bastianich l'ha riservata a Carlo Cracco: 'è un presuntuoso' ha detto chiaramente. "Antonino parla solo napoletano, non si capisce un c***o". "C'è anche l'ipotesi che non si prenda nessuno". E, se il buongiorno si vede dal mattino, a "Celebrity Masterchef" ci sarà da divertirsi.

Interpellato rispetto all'arrivo di un nuovo giudice a sostituire Carlo Cracco che ha abbandonato il programma (Bastianich ha commentato con un laconico 'Morto un papa se ne fa un altro'), e che sperava che chiamassero una chef donna, Joe Bastianich ha eliminato quasi ogni dubbio: 'Non abbiamo ancora deciso, in realtà.


Popolare

COLLEGARE