Inzaghi: "Cagliari squadra insidiosa. Anderson? Domani ci sarà". E su Keita…

"Stiamo vivendo un buonissimo periodo:veniamo da una striscia importante, ma vogliamo continuare adallungarla". La squadra biancoceleste, ora, partirà per Cagliari senza gli infortunati Federico Marchetti e Bastos. Rastelli che ha la seconda peggiore difesa del campionato con 58 reti al passivo, ha fatto peggio solo il Pescara con 63. "Servira' una gara tosta perche' troveremo una squadra in salute che gioca un buon calcio, soprattutto in casa - ha spiegato Inzaghi presentando la partita nella conferenza di Formello - L'insidia e' sempre dietro l'angolo: dovremo fare una partita vera, con corsa e determinazione". Ci aspettano due gare in trasferta non semplici (Cagliari e Sassuolo, ndr). Il Cagliari è allenato da un bravo tecnico come Rastelli che è stato importante per me come calciatore a Piacenza. Poi avremo la sosta e i giocatori partiranno con le nazionali. Un esempio ne sono Biglia e De Vrij che hanno recuperato in pochi giorni. Ha fatto 8 gol, altrettanti assist, senza la Coppa d'Africa sarebbe già in doppia cifra. Può giocare dall'inizio, può fare la differenza a gara in corso. Deve continuare a divertirsi, sono diversi mesi che lo vedo sempre sorridente, anche se da fuori può sembrare il contrario. Radu e Lukaku si giocano il posto da terzino sinistro, mentre accanto a Hoedt è pronto Wallace per sostituire l'olandese. Poi avevo Biglia che all'intervallo aveva un ginocchio che era il doppio dell'altro, gli ho chiesto di stringere i denti perché non potevo sprecare l'ultimo cambio in quel momento. E' obbligata a conquistare i tre punti perchè l'Inter, che rincorre, va veloce.

In Serie A Cagliari e Lazio si sono sfidate 61 volte e i biancocelesti hanno ottenuto 30 vittorie, 11 in campo ostile.

CAGLIARI (4-4-1-1): Rafael; Isla, B. Alves, Pisacane, Miangue; Ionita, Di Gennaro, Tachsidis, Barella; Joao Pedro; Sau. In panchina: Gabriel, Colombo, Salamon, Murru, Capuano, Padoin, Dessena, Faragò, Sau, Farias.


Popolare

COLLEGARE