Incidente mortale a Catania, perde la vita un venticinquenne

Nella serata di ieri, intorno alle ore 21,00 circa è stato registrato un incidente stradale mortale in cui è rimasto coinvolto, Domenico Crisafulli scooterista di 25 anni. La vittima e' figlio di Pietro, a lungo impegnato nella battaglia per il fratello Salvatore Crisafulli, paraplegico dopo un incidente stradale nel 2003, risvegliatosi dopo due anni di coma vegetativo.

Secondo una prima ricostruzione dell'incidente, lo scooter a bordo del quale si trovava il 25enne si sarebbe scontrato contro una Smart all'incrocio tra via del Bosco e via de Logu di Catania, ma la dinamica esatta del sinistro è ancora da accertare. "È morto mio figlio di 25 anni - scrive su Facebook, Pietro -". Vederlo in strada disteso a terra, ucciso da un' auto è la cosa più straziante che possa esistere. Non si può accettare anche questo strazio. La notizia è stata resa nota dal padre Pietro Crisafulli, presidente dell'associazione 'Sicilia risvegli onlus' e produttore del film 'La voce negli occhi' sulla vita di suo fratello Salvatore, con la regia di Rosario Neri. "Voglio morire non ce la faccio più".

Barcellona-Psg (6-1): highlights e gol della partita (Champions League 2017)
L'esultanza di Ángel Di María, grande protagonista nel 4-0 del PSG ai danni del Barcellona con una doppietta. L'ultima volta che i catalani sono usciti di scena agli ottavi è stato nel 2006/2007 contro il Liverpool .

Marcello, uno dei fratelli di Domenico ha scritto: "Perdere un fratello, lo stesso sangue non ha prezzo non posso credere quello che è successo fratellino".

In città era chiamato con il diminutivo di 'Mimmo'.


Popolare

COLLEGARE