Estorsioni, rapine e armi: altri nove arresti contro clan Bidognetti

Il gruppo faceva capo a Nicola Russo di 34 anni, secondo gli investigatori una fazione legata al capoclan Francesco Bidognetti.

Quattro soggetti sono finiti in carcere e cinque ai domiciliari, nell'ambito di una inchiesta condotta dalla DDA di Napoli. Gli arrestati devono rispondere di estorsione, detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo, rapina, indebito utilizzo di carte bancomat e favoreggiamento personale.

Le attività delle autorità si stanno svolgendo nelle province di Napoli, Caserta, Ravenna e Chieti. Arrestato anche Achille Pagliuca, evaso dal carcere e ritrovato in un'abitazione messa a disposizione proprio da Russo.


Popolare

COLLEGARE