Esplosione sull'Etna: ferita una troupe della BBC e alcuni turisti

Dieci i feriti (fra cui turisti inglesi e personale di una troupe della BBC) colpiti dai lapilli soprattutto alla testa: per sei persone è stato necessario il ricovero in strutture ospedaliere di Catania ("Garibaldi", "Vittorio Emanuele" e "Cannizzaro") e Acireale ("Santa Venera").

La colata si è diretta verso Valle del Bove, in zona Belvedere, ed ha coinvolto un gruppo di venti persone, tra queste due guide turistiche e due ricercatori dell'Ingv di Catania.

Omicidi e droga, 28 misure cautelari a Napoli
Nella guerra di camorra per il controllo del territorio, sono stati numerosi gli episodi di violenza e gli scontri armati tra gli esponenti dei due clan in lotta.

Aeroporto a regime ridotto - In queste ore l'aeroporto di Catania deve fare i conti con un'allerta rossa (Vona Red) per il traffico aereo: le condizioni attuali, per via dell'attività vulcanica, permettono solo cinque atterraggi all'ora, mentre non ci sono variazioni per quanto riguarda i decolli. Un'altra coppia tedesca ha raggiunto l'ospedale con mezzi propri. Sul posto sono intervenuti per i primi soccorsi gli agenti della polizia di Stato in servizio sull'Etna. L'incidente si è verificato poco dopo le 13, a quota 2700 metri: tecnicamente si tratta di un'eruzione "freatica", tra lava e neve. Leruzione del vulcano siciliano è cominciata martedì scorso e due colate laviche sono state originate dal nuovo cratere a sud-est. Tuttavia il vapore è rimasto intrappolato sotto la lava, che lo premeva con il suo peso e così è avvenuto un velocissimo aumento della pressione che ha creato l'esplosione.

La lava che ha creato l'esplosione esce da una bocca eruttiva nata appena 6 anni fa e che si è già innalzata di 300 metri a causa della lava che è fuoriuscita: un record mondiale!


Popolare

COLLEGARE