Egitto : ritrovata statua di Ramses II nella capitale Il Cairo

Ritrovata al Cairo la statua di Ramses II.

Si tratta di una delle scoperte più importanti avvenuta nei pressi delle rovine del tempio di Ramses II, nella antica città di Heliopolis, che si trova nella parte orientale della moderna Cairo. La spedizione congiunta egiziano-tedesco ha anche scoperto la parte superiore di una statua in calcare a grandezza naturale del faraone Seti II, nipote di Ramses II, lunga 80 centimetri.

Espulso un tunisino: ha avuto contatti con Amri
Il 37/enne tunisino espulso aveva aderito alla compagine "radicale" gravitante nella moschea di Latina opposta all'imam Arafa Rekhia Nesserelbaz di orientamento moderato.

Secondo quanto affermato dal Ministero delle Antichità egiziano, le due statue risalgono alla XIX Dinastia. Finora sono emersi i "pezzi" relativi a parte della testa, con un orecchio e un occhio, insieme alla corona. La scoperta "è una delle più importanti" fra quelle "recenti", scrive ancora il sito sintetizzando dichiarazioni del capo della missione egiziana, il professor Ayman al-Ashmawy, in occasione dell'annuncio fatto ieri. I suoi successori lo chiamarono infatti il "Grande Antenato". Il docente, parlando del tempio di Ramses II, afferma che "è uno dei più grandi dell'antico Egitto, visto che raggiungeva il doppio delle dimensioni del tempio di Karnak a Luxor".


Popolare

COLLEGARE