Con Family Link anche i bambini possono usare Google (controllati dai genitori)

Google Family Link si installa sullo smartphone da controllare, dal quale si crea un account collegato all'indirizzo gmail originale. Smartphone e tablet dei ragazzini devono essere basati sul sistema operativo Android 7.0 Nougat. A volte i genitori non usano però tutte le possibili precauzioni per la sicurezza dei propri figli: con uno dispositivo dotato di accesso illimitato ad Internet il rischio di esporre minori a contenuti vietati o pericolosi come ad esempio la pornografia è sempre alto.

Anche se Assistant non arrivasse mai sui tablet, Google ha in programma di estenderne la disponibilità in diversi altri tipi di dispositivi, tra cui nelle auto connesse. Una limitazione, questa, che ha fatto desistere dalla realizzazione degli smartphone Made in Google, Huawei, la quale era stata scelta in un primo momento proprio dall'azienda creatrice di Android.

Appendice al posto dell'uretere: eccezionale intervento a Torino
Eseguito in Italia il primo intervento al mondo di sostituzione dell'uretere con l'appendice a una bambina . Grazie a questo intervento adesso l'urina passa regolarmente dal rene alla vescica attraverso l'appendice .

Si chiama Family Link lo strumento annunciato da Google che consentirà ai genitori di "tenere d'occhio" i figli (di età inferiore ai 13 anni) attraverso il loro smartphone. Tale applicazione verrà poi impostata in base alle scelte del genitore il quale potrà approvare o bloccare il download delle applicazioni, verificare il tempo di utilizzo del dispositivo ed inoltre impostare un orario per lo spegnimento automatico del device. Probabilmente in futuro, la società potrebbe decidere di includere direttamente il servizio all'interno dei dispositivi Android.


Popolare

COLLEGARE