Biella, una nigeriana sviene in strada Nella sua borsa scoperto un feto

Drammatica scoperta, oggi, in via per Candelo. Il feto è stato consegnato al medico legale che avrà il compito di stabilire quanti mesi sono passati dall'inizio della gravidanza, oltre che accertare le cause che hanno portato all'aborto la giovane donna. Portata al Degli Infermi è stata sottoposta a un intervento di raschiamento. La città in cui abita la donna, infatti, fa parte di un'ampia zona a nord dell'autostrada Torino-Milano ben nota per il giro di prostituzione. Era svenuta sul bordo di una strada e sporca di sangue. I medici ritengono che si sia trattato di un abortospontaneo. Molto facile è imbattersi in prostitute lungo le strade: le donne si stabilizzano nelle campagne circostanti, dopo essere arrivate in treno o in pullman. L'hanno trovato i sanitarimentre cercavano i documenti.

Inoltre, è risultato impossibile procede nel riconoscere l'identità della donna, perche priva di documenti di identità. La donna, probabilmente di origini nigeriane, non ha il permesso di soggiorno e forse per questo non si è rivolta ad una struttura ospedaliera.

"Trenino-truffa" in Spagna: e 120 persone escono dal ristorante senza pagare
Fare il trenino al ritmo di musica al ristorante, uscire dal locale e poi dileguarsi, senza pagare il conto da 2mila euro. L'ultimo episodio ha visto protagonisti 200 commensali che hanno lasciato insoluto un conto da 10mila euro.

Dopo il trasferimento d'urgenza nel più vicino nosocomio, la nigeriana, che non parla italiano, è stata ricoverata nel reparto di ginecologia. Attualmente le sue condizioni appaiono in miglioramento e non destano particolari.


Popolare

COLLEGARE