Albiol torna sul rigore in Coppa Italia: "Non cado da solo"

Raul Albiol ha rilasciato un'intervista a radio Kiss Kiss Napoli, ecco le sue parole:"Col Real sconfitta immeritata, siamo riusciti a metterli in difficoltà.Difficile marcare Ramos ma lavoreremo per migliorare la fase difensiva".

Ha suscitato qualche perplessità la tattica scelta da Sarri sui calci d'angolo: "La verità è che Sergio Ramos è il migliore del mondo di testa". Albiol che ha presentato così la sfida contro la formazione calabrese in programma domenica pomeriggio al San Paolo: "Nella nostra testa adesso c'è il campionato, sarebbe importante riuscire a qualificarci alla prossima Champions League in maniera diretta, senza passare dal preliminare". Nell'ultimo mese hanno fatto un po' di fatica, ma noi nel primo tempo abbiamo fatto di tutto anche per fare il 2-0.

Il rigore che non mi hanno dato allo Stadium?

La BCE alza le stime di crescita. Draghi: "Velocizzare le riforme strutturali"
Al momento la Bce ha deciso che da aprile il quantitative easing vedrà ridotta la portata della sua azione: 60 miliardi al mese, anzichè 80, fino a dicembre.

L'applauso finale dopo il Real? Anche i giocatori del Madrid avranno capito che Napoli è una città speciale, dove si vedono cose che non si vedono in altri posti d'Europa. Ovviamente, però, pensiamo anche alla Coppa Italia con l'obiettivo di raggiungere la finale: "vogliamo fare il meglio in entrambe le competizioni che ci rimangono". "Ora speriamo nel campionato". Hanno avuto la fortuna di segnare subito ad inizio ripresa e questo li ha tranquillizzati.

Lo stesso Pjanic era intervenuto per dire che: "Il penalty non c'era, si fanno troppe polemiche".

L'impresa del Barcellona? "Si, sopratutto perché fare 3 gol in 5 minuti al Psg era difficilissimo e questo dimostra come nel calcio bisogna sempre crederci, tutto può cambiare nel giro di un minuto. Non cado da solo e non so farlo, non sono un simulatore e sono sempre stato corretto con gli arbitri". Prima però, nelle news Napoli c'è ancora la serata di speranza e delusione contro il Real Madrid: "Era da tempo che non vedevo il Real così in difficoltà". Nella mia carriera non ho mai preso un cartellino rosso, non faccio mai nulla per mettere in difficoltà l'arbitro. "Giocare ad agosto è complicato". Ora vogliamo battere i bianconeri in tutte e due le partite che ci aspettano ma ancora manca tanto a quelle sfide.


Popolare

COLLEGARE