8 marzo: tre vittime italiane della violenza maschile COMMENTA

Il vento freddo e tagliente non ha fermato le donne che questa mattina si sono riunite in piazzale Memmo a Lanciano per poi manifestare in un corteo colorato, gioioso e anche un po' arrabbiato.

Grazie a tutte le donne e a tutti gli uomini che con i talenti personali messi a servizio della collettività, contribuiscono a rendere più umana e più vivibile questa nostra società! Lo stalking ha 3.5 milioni di vittime, oltre al fenomeno del cyber stalking, insieme allo stupro virtuale, sono altri dati che mostrano quanto la donna sia soggetta a violenze ogni giorno.

Visibilissime a colpo d'occhio, le panchine si trovano in piazza Plebiscito, proprio sotto il palazzo del municipio, su corso Trento e Trieste e lungo viale delle Rose. Erano presenti l'assessore regionale Marinella Sclocco, le tre assessore del Comune di Lanciano, Dora Bendotti, Francesca Caporale e Marusca Miscia (QUI le loro interviste), le consigliere Maria Saveria Borrelli e Elisabetta Merlino, il vicesindaco Pino Valente ed il sindaco Mario Pupillo. Le Lady Lovers si chiamano Lady perché sono una squadra femminile, sono una costola degli Old Lovers, la squadra old maschile della società Amatori rugby: sono le mamme dei bambini che razzolano nel fango imparando il rispetto delle regole, e le mogli degli over 35 che razzolano nel fango proprio nello stesso modo. Su ogni panchina sono scritti messaggi e riflessioni sulla violenza di genere.

È dedicato alle donne che subiscono violenza l'impegno sociale di Conad nella ricorrenza dell'8 marzo.

Per me le donne sono uguali agli uomini in tutto: per intelligenza, capacità, forza; possono dominare e comandare come l'uomo; possono essere dolci e dure come l'uomo, delicate e aggressive come l'uomo; possono lanciarsi da un areo e fare l'astronauta come un uomo; possono fare guerra, uccidere e fare violenza verbale e fisica come un uomo; possono amare e odiare come un uomo; possono prostituirsi come un uomo; possono fare politica e avere incarichi istituzionali come un uomo; possono essere cattive e spregiudicate come un uomo e si potrebbe continuare ancora...


Popolare

COLLEGARE