Pescara, le probabili formazioni | Maran torna alle due punte?

Vuole tornare rapidamente al suo calcio. "Per cui penso di mettere in campo la squadra che ha battuto il Genoa". Ma la realtà, in quel di Verona, è tornata prepotente a pesare sulle spalle del Delfino e "l'effetto Zeman" si è dissolto in poco più di 90 minuti. Il tecnico elogia quindi lasquadra: "Abbiamo interpretato la gara come volevamo, i ragazzisono stati bravissimi nell'approcciare al meglio una partita chepoteva essere delicata - commenta al termine l'allenatore -perché il ritorno di Zeman e la vittoria roboante contro ilGenoa aveva ridato entusiasmo al Pescara". Giovane e sbarazzina, spesso condannata dalla propria ingenuità. Questa classifica è frutto del lavoro in settimana. Ora esprimiamo un calcio diverso da quello fatto intravedere con Oddo: prima il Pescara giocava bene ma sotto ritmo. "Ho bisogno di calciatori aggressivi, che facciano parecchio movimento". Io vorrei proporre un gioco più vivace, con più gioco verticale e meno possesso palla.

Nella ripresa la squadra di Maran ha dominato in lungo e in largo, arrivando per ben 14 volte alla conclusione.

Ascolti Tv 25 febbraio, vince C'è posta per te con il 23,93%
Per giudicare l'opera di Maria De Filippi a Sanremo, Luciana Littizzetto manda a chiamare due signore del Festival: Simona Ventura e Rocio Muñoz Morales .

"Squadra che vince non si cambia", questo è il motto di Zeman alla viglia del match di domani contro il Chievo a Verona. Sanno gestire le partite secondo le situazioni e sanno quando poter osare e quando difendersi. Il Chievo è una squadra esperta, con qualità. Ranieri lo scorso anno è stato anche premiato con lo scudetto e credo che a Leicester non lo vinceranno più. E sul suo predecessore: "Oddo è stato bravissimo a portare il Pescara in Serie A, ma doveva rimanere per riconoscenza?"


Popolare

COLLEGARE