Jet fuori pista, chiuso scalo 'Marconi'

Il velivolo proveniva dall'aeroporto romano di Ciampino. I Vigili del Fuoco sono giunti sul posto in meno di tre minuti con due automezzi di soccorso e tre automezzi di spegnimento rapido, con i quali veniva erogato, a scopo precauzionale, estinguente schiumogeno intorno all'aeromobile, secondo le Procedure Operative di Soccorso previste. A bordo c'erano solo i due piloti, di nazionalità portoghesi, che non risultano feriti.

Traffico aereo in tilt a Bologna, dove l'aeroporto Marconi è stato temporaneamente chiuso a causa dell'incidente di un jet privato, che è finito fuori pista al momento del decollo. "Marconi", che è poi stato riaperto attorno alle 2:15 di notte, ci sono stati la cancellazione o il dirottamento di voli su altri aeroporti.

Appena nell'autunno dell'anno scorso, i dirigenti dell'aeroporto bolognese avevano organizzato una simulazione notturna di incidente aereo con l'obiettivo di verificare l'efficienza del piano di emergenza aeroportuale e la tempestività dei soccorsi, simulazioni che vengono organizzate con cadenza regolare proprio perché tutti gli addetti possano trovarsi pronti ad intervenire nel caso si verificassero eventi come quello avvenuto ieri.


Popolare

COLLEGARE