Ermal Meta a Sanremo 2017: per le Cover omaggio a Modugno

Vengono dunque 'ripescati' Giusy Ferreri, Ron, Bianca Atzei e Clementino, i quali torneranno ad esibirsi sul palco dell'Ariston con le loro canzoni. Fuori le coppie Nesli-Alice Paba e Raige e Giulia Luzi. La Terza serata di Sanremo offre emozioni e buona musica dimostrandosi anche quest' anno l' avvenimento musicale indiscusso, capace di raggiungere alti livelli di apprezzamento sia da parte del pubblico che della sala stampa. I cantanti in gara, tranne i sei a rischio eliminazione, hanno portato sul palco dell'Ariston delle Cover.

Se Fiorella Mannoia, con la sua padronanza, la sua signorile femminilità e la capacità di catturare l'attenzione sulle singole parole del testo, scritto tanti anni fa da Francesco de Gregori, ha dato nuovamente conferma di essere una meravigliosa interprete, la grande sorpresa è stata la determinazione di Ermal Meta nell'imprimere potenza vocale, accenti e grandi varietà di colori, con una voce sempre al di sopra del rigo del pentagramma, ad un brano difficile, senza possibilità d'appello, come "Amara Terra Mia" di Domenico Modugno. Terzo Marco Masini, che ha omaggiato Faletti rivisitando ' Signor tenente'.

67° Festival di Sanremo, le News e il riassunto di giovedì 9 febbraio 2017 - "Terza serata: Ermal Meta vince le cover!". Nato dalle Nuove Proposte, Ermal Meta propone a Sanremo il brano dal titolo 'Vietato Morire': scritto per l'esigenza di dover trasmettere qualcosa, la canzone in gara parla della disobbedienza, il primo passo verso la serenità, secondo quanto riportato dall'autore stesso.


Popolare

COLLEGARE