Avanti Lorenzi e Fognini (che rimonta da 0-2)

E' Alessando Giannessi l'unica nota lieta per i colori azzurri nel primo martedì degli Us Open 2016, quarto ed ultimo Slam di stagione in programma sul cemento di Flushing Meadows. Al secondo turno Fognini sfiderà il tabù David Ferrer (n. 13 Atp e 11 del seeding), mai battuto nei 9 precedenti. Non va meglio alle donne azzurre: tra di loro resta in corsa solo la finalista della scorsa edizione Roberta Vinci, nella giornata di oggi vengono eliminate sia Camila Giorgi (7-5, 6-7, 6-1 contro l'australiana Samantha Stosur) sia Karin Knapp (netto 6-4, 6-2 subito dalla svedese Johanna Larsson). Prossimo avversario il francese Gilles Simon (n. 32 Atp e 30 del seeding), che ieri ha superato il ceco Radek Stepanek per 6-3, 6-1, 6-4. Chi uscirà promosso da questo match sarà con ogni probabilità l'avversario al secondo turno dello spagnolo Rafa Nadal, numero 5 del mondo e quinta testa di serie.

Ma la vera sorpresa del primo turno era stato un altro azzurro, Alessandro Giannessi: il 26enne spezzino, numero 243 del ranking Atp, e al suo debutto in uno Slam a cui è approdato dalle qualificazioni, ha eliminato lo statunitense Denis Kudla, numero 128 del mondo.

Invece Thomas Fabbiano, numero 112 del ranking, che già nel 2014 aveva centrato l'ingresso nel main draw a New York, se la vedrà con il russo Karen Khachanov, numero 96 Atp e anch'egli proveniente dalle qualificazioni: il 20enne di Mosca si è aggiudicato l'unico confronto diretto, disputato nel 2013 al challenger di Ginevra, sul duro indoor, con il punteggio di 75 46 63.

Affronterà, nel secondo turno il numero 3 del Seeding: Stan Wawrinka, con l'onore di giocare su uno dei migliori campi del Corona Park di Flashing Meadows! Lo svizzero, numero 3 della classifica mondiale e del tabellone, ha battuto lo spagnolo Fernando Verdasco in 7-6, 6-4, 6-4 e al secondo turno incrocerà l'azzurro Alessandro Giannessi. In campo femminile nessun problema per Serena Williams (doppio 6-3 alla Makarova), Radwanska (6-1, 6-1 alla Pegula) e Suarez Navarro (doppio 6-0 alla Pereira). Venus, sesta favorita del seeding, ha sconfitto al terzo set l'ucraina Kateryna Kozlova con il punteggio di 6-2, 5-7, 6-4.


Popolare

COLLEGARE