Vinse l'Europeo del '92. Invade il campo nudo

Il campione d'Europa con la Danimarca nel 1992 ha fatto irruzione completamente nudo sul terreno di gioco della sfida Randers-Silkeborg, match della Superliga danese, dando vita a un vero show con salti e capriole, tra l'imbarazzo di giocatori, arbitri e uomini delle due panchine, prima di essere bloccato dagli agenti della sicurezza.

L'ultima nella partita del campionato danese tra Randers e Silkeborg. Più volte si è mostrato nudo in pubblico: nel 1994, addirittura, davanti a una scuola, si toccò il pene. La colpa? "Troppe aspettative sul mio conto". Sicuramente l'Europeo vinto, a sorpresa, nel 1992.

Nei mesi seguenti al suo prematuro ritiro (aveva appena 30 anni) fece perdere le sue tracce, per poi riapparire nel momento in cui decise di unirsi a una setta spirituale, cambiando il suo nome in "Darando", cioè "fiume che scorre" secondo un antico dialetto scandinavo.

Sono passati 24 anni dallo storico trionfo agli Europei. Nel suo curriculum anche un tentativo di aggressione ad un giovane e diversi tentativi di suicidio. Nel 2000 esce una foto in cui afferma di essere "guarito".


Popolare

COLLEGARE