Terremoto: attivato a Visso l'ufficio postale mobile

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 26 ago - E' gia' operativo l'ufficio postale Mobile a Visso in provincia di Macerata, ubicato proprio nelle adiacenze della sede originaria, ora inagibile per il terremoto. In tarda mattinata e' prevista l'attivazione di un ufficio postale mobile ad Amatrice, gia' allestito nella tendopoli della Regione Lazio. In pratica, i pensionati residenti nelle zone colpite dal sisma potranno riscuotere la pensione in un qualsiasi ufficio postale attivo sul territorio nazionale.

Inoltre - d'intesa con il Dipartimento della Protezione Civile è stato attivato attraverso l'operatore telefonico Poste Mobile il numero 45500 per la raccolta fondi. Tutti i clienti PosteMobile possono donare 2 euro inviando un SMS. L'agevolazione riguarda anche chi percepisce l'assegno di disoccupazione, che potrà perciò essere riscosso ovunque in Italia. Saranno inoltre bloccate tutte le attività di recupero crediti e di sollecito dei pagamenti indirizzate a persone che vivono nei centri terremotati. Tra le altre misure imminenti - informa Poste in una nota - ci sarà anche l'eliminazione delle commissioni sui prelievi da sportelli automatici postali e bancari della zona e dell'azzeramento delle commissioni relative a prelievi eseguiti con carte riconducibili agli uffici postali presenti nell'area del sisma, a prescindere dal luogo in cui sia avvenuta l'operazione. Il conto corrente è intestato “Poste Italiane con Croce Rossa Italiana - Sisma del 24 agosto 2016” c/c 900050, codice IBAN IT38R0760103000000000900050; il codice BIC/SWIFT per inviare bonifici dallestero è BPPIITRRXXX. Per i versamenti con bonifico il codice IBAN del conto corrente è IT38R0760103000000000900050. I fondi raccolti grazie alla campagna di solidarietà, denominata "Un futuro per Amatrice", saranno poi direttamente versati al Comune di Amatrice.


Popolare

COLLEGARE