Cagliari, Borriello si presenta: "Puntiamo a una salvezza tranquilla"

Il Cagliari è un club prestigioso, qui non si gioca solo per una città, ma per tutta una Regione. Sicuramente l'obiettivo è quello di salvarci, ma sappiamo che il campionato italiano è difficilissimo e punteremo a giocare tutte le partite con il coltello tra i denti. "Ci tengo a sottolineare che nessuno mi ha promesso nulla venendo qui, sono pronto a mettermi in gioco e lottare per una maglia da titolare". Mi ha convinto il progetto. Mentre Belen, infatti, si trova ancora ad Ibiza, Borriello ha cominciato la sua nuova avventura professionale con la maglia del Cagliari. Però a volte accadono cose che non puoi prevedere. "Il direttore Capozucca è importante per me, con lui sono esploso in A, ai tempi del Genoa". Anzitutto di portare la mia esperienza al reparto. A quel punto il mio istinto mi ha sempre spinto a cambiare, perché voglio essere protagonista in campo. Queste le sue dichiarazioni raccolte da Tuttocagliari.net: "Avevo tante offerte, ma vedendo da fuori ciò che stava costruendo il Cagliari, le varie telefonate di presidente, allenatore e ds ho deciso di accettare questa offerta". Il giocatore avrà il numero 22, gentilmente ceduto dal portiere Colombo: "Il mio numero preferito da sempre, indossarlo mi fa sentire più forte". Nazionale? Qualsiasi calciatore deve ambire alla Nazionale. Persona colta che mi dà tanti consigli. Svegiarsi al nord è pesante, giocare qua può allungarti la carriera. "Spero di pagartela! Ti voglio bene".

Borriello parla anche della sua "piccola" esposizione mediatica di quest'estate: "Sul mio profilo di Instagram ci sono momenti di sport, ma anche della mia vita privata. Per lui 15 gol sono facili da fare, per un giocatore normale come me un po' meno ma farò di tutto per riuscire a guadagnarmi questa vacanza gratis". Credo che anzitutto con la squadra attuale potremo puntare ad una salvezza tranquilla, poi chissà. In rosa c'è un ragazzo, Melchiorri, che non sta vivendo un momento felice a causa del grave infortunio dell'anno scorso (rottura del legamento crociato).


Popolare

COLLEGARE