Pogba al Manchester United? Paul chiede la cessione alla Juventus

Il Real Madrid non ha mai mollato la presa su Pogba. Per il momento l'offerta si è fermata a 110 milioni, la Juve ne chiede circa 10 in più. Il Manchester united lascia libero il numero 6 in attesa del francese, che a breve incontrerà Mino Raiola. La decisione è stata presa e anche comunicata ai campioni d'Italia. La Juventus, dal canto suo, aspetta di vedere se l'affare andrà davvero in porto e si prepara a reinvestire la montagna di denaro che incasserà per strappare Gonzalo Higuain al Napoli.

300.000 euro, minuscole briciole in confronto all'offerta inglese che sarebbe pervenuta nella giornata odierna a Mino Raiola, il procuratore dei procuratori, suo agente. Non è ingordigia, è puro calcolo: c'è un gentleman agreement tra la società e il calciatore che infatti imporrebbe alla Juve di corrispondere a Pogba il 20 per cento del ricavato dalla sua cessione, abbassando così il valore - comunque enorme - della plusvalenza. Queste le parole del manager: "Il club ha fatto un ottimo lavoro per me in sede di mercato, ormai praticamente il 75% di quanto avevo chiesto è stato completato - proegue Mourinho - Ci rimane appena il 25% da portare a termine entro il 31 agosto".

D'altra parte, i bianconeri non possono trascinare troppo a lungo la questione, dato che dovranno rispondere adeguatamente sul mercato. L'obiettivo è quello di riportare all'Old Trafford l'ex Red Devils cresciuto proprio nel vivaio di Alex Ferguson.

POGBA A SUON DI MILIONI 105 milioni di £, pari quasi a 125 milioni di €. Quest'ultima, poi, tiene sotto osservazione anche qualche big in Serie A, ovvero Brozovic dell'Inter e Lucas Biglia della Lazio; trattare con i nerazzurri, però, è sempre complicato, mentre prendere l'argentino potrebbe essere teoricamente più semplice, ricordando, però, che anche il presidente Lotito è un osso duro.


Popolare

COLLEGARE