Game of Thrones: l'ottava stagione sarà l'ultima della serie

Dopo il finale della sesta stagione i fan aspettano con ansia il 2017 per rivedere Game of Thrones. "Ma abbiamo preso atto della scelta della produzione e siamo sicuri che faranno del loro meglio per lo show". Il nuovo presidente di programmazione dell'HBO, Casey Bloys, ha incontrato la stampa e naturalmente la prima domanda che gli è stata posta riguarda il futuro dello show. "Se potessi fargliene fare di più, gli chiederei di arrivare a dieci stagioni, ma vogliamo dagli la libertà di fare la miglior versione della serie possibile". Confermata inoltre anche l'assenza di Game of Thrones sul palco dell'Emmy Awards per il prossimo anno, perché nonostante le 23 nomination ottenute nel solo 2016, le riprese hanno già subito un forte ritardo e le esterne invernali previste richiedono il massimo dell'attenzione.

Bloys ha aggiunto, circa la possibilità di espandere la serie con uno spin-off ambientato nel mondo creato da George R.R. Martin: "Ne abbiamo parlato".

Oltre a questo, si aggiunge il fatto che l'ottava stagione di "Game of thrones" sarà composta da meno episodi, sei al massimo, anche se il numero non è ancora una certezza. Non sono sicuro che sia una cosa alla quale Benioff e Weiss possono pensare, mentre sono in procinto d'iniziare la produzione della settima stagione. "Sono aperto all'idea. Loro non si oppongono, ma per ora non ci sono piani concreti".


Popolare

COLLEGARE