Brexit, la Scozia scende in campo: "Pronti a bloccare uscita dalla Ue"

Il Parlamento scozzese potrebbe cercare di bloccare la Brexit attraverso un voto dell'assemblea. Lo ipotizza la leader scozzese Nicola Sturgeon, senza precisare su quali basi legali questo potrebbe avvenire. Ma Sturgeon ammette anche che sicuramente il governo di Londra non la vedrà allo stesso modo.

Le firme sulla petizione per chiedere un nuovo referendum sulla Brexit hanno raggiunto quota 2 milioni e continuano ad aumentare di ora in ora. Il sito on line del parlamento britannico che permette di sottoscrivere la richiesta a un certo punto è andato in tilt a causa dei troppi accessi. Nel referendum del 23, in Scozia il 62% dei cittadini ha votato a favore di una permanenza del Regno Unito nell'Ue.


Popolare

COLLEGARE